lördag 3 juli 2010

La sorveglianza in Europa

Il mio articolo La sorveglianza e i suoi sviluppi in Europa è stato pubblicato in RagionPolitica del 19 agosto 2006.

Dopo gli attacchi terroristici a New York, Madrid e Londra molti governi hanno cominciato a dare alla propria forza di polizia e alle loro agenzie di sicurezza più poteri per seguire e sorvegliare le locazioni dei cittadini, le loro abitudini di movimento e le loro communicazioni ed interazioni. Negli Stati Uniti si creò il Patriot Act ed il Dipartimento della Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security) venne provvisto di una vasta gamma di poteri molto controversi, iniziando tuttavia un dibattito pubblico riguardo all’integrità ed al diritto dei cittadini all’anonimità nelle loro comunicazioni elettroniche.

Läs även andra bloggares åsikter om , , , , ,

Intressant

Skicka en kommentar

Universalism mot brutalism

Det görs mycket sökande efter mening i dessa dagar då liberalkonservatismen spelat ut sin roll. Ibland så förs tanken om den stora state...